Le grandi temono il Varese

Semplici, allenatore dell'Arezzo, riconosce un ruolo da protagonista alla squadra di Sannino

«Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare: grande ritmo e aggressività a tutto campo». Stefano Bettinelli, secondo di mister Sannino (oggi esiliato in curva perché squalificato), è raggiante. Il Varese ha rifilato un gol all’Arezzo, una delle squadre candidate alla vittoria del campionato, e conquistato il secondo posto in classifica. Non pare sorpreso della vittoria e riconosce il buon lavoro fatto fino ad oggi dalla squadra. «I ragazzi si allenano per questo, sono dei professionisti seri e stanno facendo bene. L’Arezzo ci ha messo in difficoltà su qualche calcio da fermo, ma abbiamo tenuto bene il campo. Su Giulio Ebagua cosa volete che vi dica, mancano solo i pasticcini». 
Nella partita contro i toscani Zecchin, il nuovo acquisto, arrivato per sostituire Grossi, non è entrato in campo. «La partita – ha aggiunto Bettinelli – non ci ha dato l’occasione per farlo esordire ma lo proveremo presto».
Il capitano dell’Arezzo Vincenzo Chianese non appare deluso e riconosce al Varese il merito della vittoria. «Un bel Varese, una bella squadra, tra le più in forma del campionato. Noi dobbiamo lavorare tanto. Questa è la migliore medicina». 
Leonardo Semplici, allenatore dell’Arezzo, dà i meriti alla squadra di Sannino, ma non nasconde la sua delusione: «Noi siamo una buona squadra e abbiamo delle ambizioni che è giusto avere. Purtroppo abbiamo troppi giocatori di livello non ancora in forma a partire da Coppola fino a De Oliveira. Oggi non abbiamo reagito nella maniera giusta e nonostante il calcio sia fatto ancora di episodi, questo Varese penso che possa fare bene».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.