Limiti ai bonus dela finanza, il G20 raggunge l’accordo

I capi di stato e di governo nella giornata di oggi lanceranno l'idea di "limitare i bonus ad una percentuale del prodotto netto bancario quando essi minaccino un certo livello di sano capitalismo







(Ansa)Al G20 di Pittsburgh è stato raggiunto un accordo per una limitazione dei bonus nel settore finanziario, secondo quanto riporta una bozza della dichiarazione finale.

Una fonte della Afp indicata come "un responsabile di un paese del G20" ha detto che i capi di stato e di governo nella giornata di oggi lanceranno l’idea di "limitare i bonus ad una percentuale del prodotto netto bancario quando essi minaccino un certo livello di sano capitalismo".

La lotta ai paradisi fiscali resta poi tra i punti dell’agenda del vertice che dovrebbe ribadire la posizione già assunta a Londra e chiedere un ulteriore impegno. Così come un ‘no’ dovrebbe essere ribadito anche sul fronte del protezionismo.

Tra i temi resta caldo anche quello del ‘clima’, in vista della conferenza di Copenaghen. E si profila – riferiscono fonti diplomatiche – una pressione a ridurre gli sgravi fiscali presenti in alcuni paesi (é il caso dell’India) sui combustibili fossili per disincentivare i consumi.






di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.