Madame Duplok in mostra in Belgio

Il gruppo di artisti impegnato in questi giorni al Museo Gemonio per il progetto Twister espongono al Museo Ianchelevici di La Louvière

Un incontro di differenze tra quindici artisti contemporanei, diversi, dalle culture lontane, che sono stati invitati a condividere i loro mondi attraverso l’espressione artistica e l’incontro diretto con gli altri al Museo Ianchelevici di La Louvière (Belgio) in occasione della mostra Babel in corso dal 19 settembre.
Mehmet Aydogdu, Marco Badot, Marianne Berenhaut, Thomas Brenner, André Chabot, Georgia Damopoulou, Jean de Breyne, Madame Duplok, Philippe Fraisse, Christian Israël, Martina Kramer, Mireille Liénard, Benoît Paré, Doménico Pievani, Sam Weissen, saranno presenti in mostra con le loro opere per aprirsi ad un’esperienza di arricchimento, mettendo in risonanza le complementarietà dei loro pensieri, aprendo nuove vie e proponendo interpretazioni diverse per un tema ricco e dalle origine antichissime.
 
Tra gli artisti in mostra, il gruppo di Mme Duplok impegnato proprio in questi giorni al Museo Bodini di Gemonio per il progetto Twister. In mostra l’installazione “È sempre una gran babele” che come spiega il collettivo sarà allestita al Museo Ianchelevici, attraverso l’immagine fantasmatica del minareto della moschea di Samara in Iraq che la guerra del 2003 ha parzialmente distrutto, e la presenza di un telefono pubblico che, sganciato, esplode in una cacofonia di lingue, vuole rendere la sensazione di smarrimento caratteristica della nostra condizione.
 
Mme DUPLOK
Si costituisce nel maggio 2003 associando personalità e competenze diverse negli ambiti dell’architettura, della grafica, della filosofia.
Come gruppo aperto, a partire da quella data partecipa ad alcuni concorsi di public art, la quale viene a costituire lo specifico dei suoi interessi, della sua riflessione e del suo operare artistico.
Nel 2004 ha vinto il Premio di Arti Visive Città di Gallarate.
Nel 2006 ha partecipato alla XV Biennale di Parigi.
Nel 2009 ha vinto il premio per la realizzazione di un’opera d’arte permanente al Museo Bodini di Gemonio all’interno dell’Evento Twister della Regione Lombardia.
 
BABEL
Musée Ianchelevici
Place communale – 7100
La Louvière Belgio
Inaugurazione 19 settembre, ore 18
Dal 20/09 al 1/11/2009
Orari: dal martedì alla domenica dalle 14 alle 18, chiuso il lunedì

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.