Maltratta la convivente incinta, denunciato

A denunciarlo la convivente che aveva subito continui maltrattamenti fisici e verbali, anche durante la gravidanza

Nel giugno scorso una donna di 29 anni residente di Busto Arsizio sporgeva denuncia nei confronti dell’ex convivente, T.F., di 34 anni, in quanto, durante i cinque anni di convivenza, terminata nel febbraio di quest’anno, aveva subito continui maltrattamenti fisici e verbali, anche durante la gravidanza.
La donna non era andata subito a denunciare il fatto, sia per il carattere aggressivo del convivente, sia perché preoccupata del fatto che l’uomo faceva uso di eroina. Dopo pochi mesi dalla nascita del bambino, tuttavia, la donna aveva deciso di allontanarsi dall’abitazione con il figlio minore, nel timore che l’uomo potesse sfogare la propria aggressività sul piccolo.
Dopo aver lasciato il marito e dopo discussioni sorte sulle modalità di gestione del figlio minore, l’uomo iniziava a molestarla pesantemente con una serie di telefonate e messaggi sms contenenti ingiurie e minacce.
A seguito della denuncia della donna, sporta presso il commissariato di Busto Arsizio, gli agenti della  hanno immediatamente denunciato l’uomo per maltrattamenti in famiglia, ingiurie, minacce e molestie telefoniche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.