Maroni: la Lega vuole la presidenza della Lombardia

Il candidato pdl è ancora Formigoni ma il carroccio rivendica la guida di tre regioni del Nord. Il no degli alleati

La Lega vuole 3 regioni del Nord. O meglio, vuole la candidatura di un proprio uomo (o donna) alla guida di tre regioni peso, e giocoforza sono le tre regioni più importanti che il carroccio desidera: Lombardia, Veneto e Piemonte. Lo ha ribadito il ministro varesino Roberto Maroni alla stampa. Si scaldano i motori in vista delle elezioni regionali della prossima primavera e nel centrodestra si sgomita. L’onda lunga della vittoria di Berlusconi non è esaurita e al Nord si attendono ancora risultati importanti. La Lega è andata forte alle europee e nel governo è la vera forza ispiratrice delle più importanti misure dell’esecutivo. Maroni lo ha detto chiaro: è disposto anche a lasciare il Viminale e a candidarsi a Mialno, persino come sindaco in un paese del nord, perchè, ha detto con un pizzico, per un leghista non importerebbe il ministero, ma la propria regione e il proprio territorio. Dal Pdl, si prendono tutte el distanze possibili: Frattini ha detto che non è possibile, mentre La Russa ha cerato di dribblare il carroccio dicendo che tra le regioni del Nord ci sono anche la Liguria e l’Emilia, dove il carroccio, ovviamente, pur in buona crescita, non avrebbe chance di vittoria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.