Morto il ragazzo aggredito da la ‘Ndrangheta mentre giocava a calcetto

Il 25 giugno qualcuno sparò durante una partita tra amici Gabriele Marrazzo, 35 anni, fu ucciso e altre otto persone ferite.

È morto il ragazzo di undici anni, Domenico, rimasto ferito a giugno scorso in un agguato compiuto in un campo di calcetto a Crotone nel quale fu ucciso Gabriele Marrazzo, di 35 anni. L’obiettivo dell’agguato era, secondo gli investigatori, Gabriele Marrazzo, ma i killer spararono numerosi colpi che oltre ad uccidere il trentacinquenne ferirono anche altre otto persone tra cui il ragazzo deceduto in serata a Catanzaro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.