Natasha, missione compiuta con dedica all’Alfredo

La Isler ha concluso al nono posto di categoria la Maratona di Berlino in handbike indossando la maglia di Varese. E ha ricordato con uno striscione l'amico ricoverato

Natasha Isler ce l’ha fatta e alla grande. L’atleta disabile della PolHa ha concluso tra gli applausi la Maratona di Berlino a bordo della propria handbike indossando la maglia biancorossa consegnatale nei giorni scorsi dall Provincia di Varese. Natasha, giunta nella capitale tedesca grazie anche al supporto della neonata associazione Sestero, ha concluso la sua prova in 1 ora 42’41" e si è piazzata al nono posto nella propria categoria.
Dopo l’arrivo Natasha e il gruppo varesino al seguito ha festeggiato l’ottimo risultato della handbiker con una dedica speciale: quella ad Alfredo Luini, l’ex atleta della PolHa e grande tifoso delle squadre cittadine, attualmente ricoverato a Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.