Parcheggio di viale Europa, i disagi permangono

Nuova interrogazione di Alessio Nicoletti, capogruppo di Movimento Libero in Consiglio comunale

 “L’area del parcheggio prospiciente viale Europa, previsto nel pacchetto delle opere per i Mondiali di Ciclismo, appare sempre più abbandonata a se stessa con inevitabili ripercussioni sul decoro della città e su parte dei residenti che da tempo chiedono interventi”. Sono le premesse contenute nell’interrogazione che il leader di Movimento Libero in Consiglio Comunale Alessio Nicoletti: come mai i lavori minimali di ripristino delle aree occupate dal cantiere non sono ancora iniziati? quando è previsto il loro inizio e la loro conclusione? La Giunta condivide che queste opere sono essenziali ed urgenti per alleviare i disagi della popolazione residente? Ed infine, si è trovata una soluzione definitiva per l’area interessata dal cantiere? Se sì, quale e in quanto tempo potrà essere attuata?
 
Già nel mese di maggio Movimento Libero aveva scritto al competente assessorato proponendo soluzioni definitive tra le quali la riqualificazione essenziale dell’area a verde con parcheggi a raso, ma anche interventi a beneficio dei residenti. In risposta, l’assessore Zagatto si era espresso comunicando che sarebbero stati avviati, prevedibilmente prima della fine dell’estate, i lavori minimali di ripristino delle aree attualmente ancora occupate dal cantiere, ma esterne all’area del parcheggio. Tra queste: ripristino dello stato preesistente nell’incrocio via Berni/viale Europa; ripristino di aree di proprietà privata ubicate in via Frattini 34/36; ripristino del marciapiede sulla via Nifontano in corrispondenza dell’accesso al cantiere; messa in sicurezza dell’area e rimodellazione del terreno. Il tutto entro la fine del 2009.
 
Ora, alla fine dell’estate, i lavori minimali non sono iniziati e, secondo Nicoletti “tutti i disagi permangono”. Ecco dunque la nuova interrogazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.