Parco Pineta, tra bilanci e scadenza del mandato

Nuova riunione dei sindaci che fanno parte dell’Ente. Entro ottobre dovrebbe esserci l’elezione o la riconferma dell’esecutivo del Parco

Una serata particolare, quella di ieri martedì sera a Castelnuovo Bozzente, dove si è svolta l’assemblea dei sindaci del Parco Pineta. Tutti presenti i primi cittadini, chi riconfermato dopo la tornata elettorale della primavera scorsa, chi all’esordio all’Assemblea del Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate come Bianca Maria Pagani, neo Sindaco di Binago, Francesca Brianza per Venegono Superiore ed Enrico Baroffio per Vedano.
Un’Assemblea al completo per una serata tranquilla con all’ordine del giorno gli equilibri di bilancio dell’ente Parco e variazioni di bilancio approvate senza fatica dai presenti. Più interessante il punto che finale che ha riadattato  il Piano di Settore Cascine e Patrimonio Rurale del Parco, nella versione approvata due anni or sono  a causa dell’accoglimento di un ricorso presentato nei vari gradi di appello fino alla Presidenza della Repubblica.  Breve la discussione tra i presenti che hanno riconfermato con due sole astensioni il positivo giudizio sul Piano Cascine del Parco. A fine serata il presidente Mario Clerici ha parlato del futuro dell’ente ormai prossimo alla scadenza del proprio mandato amministrativo. In assenza di novità che dovrebbero giungere dalla Regione Lombardia, dove è all’esame del Consiglio Regionale la nuova legge sulle are protette, dovrebbe toccare all’Assemblea dei Sindaci riunita a Castelnuovo entro ottobre provvedere al rinnovo dell’Esecutivo del Parco. «Tempo di bilanci e di programmi futuri – commenta il consigliere Fabrizio Piacentini -. L’esecutivo uscente ha rilanciato ruolo e peso dell’Ente Parco sia nei confronti della Regione che delle Amministrazioni locali e provinciali e portato a compimento interventi significativi di riqualificazione e valorizzazione del territorio. Sarà sufficiente per la riconferma?»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.