Perseguitava l’ex fidanzata, operaio arrestato per stalking

I carabinieri di Legnano fermano un trentenne: per tre mesi avrebbe perseguitato in vari modi una coetanea con cui aveva avuto una relazione





I Carabinieri di Legnano hanno arrestato per stalking due persone in nemmeno due settimane. L’ultimo caso vede protagonista protagonista un giovane di Arluno, 30enne, operaio,che è stato arrestato ieri sera proprio con l’accusa di stalking, lesioni personali e percosse nei confronti dell’ex convivente. L’uomo non accettava la fine della relazione con la giovane donna, anche lei 30enne, e la molestava da circa 3 mesi, prima con continue telefonate, messaggi sms, poi con pedinamenti anche sul posto di lavoro, rendendole impossibile la vita. L’uomo, infatti, seguiva la donna in tutti i suoi spostamenti, e, anche davanti ad altre persone, la insultava, generando nella donna uno stato di ansia e paura, al punto da costringerla a farsi accompagnare ovunque da persone di fiducia, per paura di un’aggressione. L’ultimo episodio risale a ieri, quando la donna ha chiamato i carabinieri, che arrivati in suo aiuto, si sono trovati di fronte alla donna, in evidente stato di agitazione e con evidenti segni di violenza su braccia e gambe. Immediato l’arresto dell’ex convivente, grazie anche alle denunce della donna, effettuate nei giorni precedenti all’episodio finale.

«La nuova norma, introdotta dall’art. 612 bis del codice penale, si sta rivelando uno strumento investigativo efficace» spiegano dal comando della compagnia di Legnano «che consente di reprimere con l’arresto condotte prima riconducibili a fattispecie minori e consente una maggior tutela delle donne in difficoltà».




di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.