PGT, siamo alla fase delle osservazioni

Il Piano di Governo del Territorio prosegue il suo iter per arrivare in Consiglio comunale per l’adozione il prossimo autunno. In visione alla cittadinanza la documentazione sul documento di piano e la Valutazione Ambientale Strategica

L’iter per la stesura del Piano di Governo del Territorio (PGT) di Magnago e Bienate è giunto ad un tappa importante: nell’ambito del processo di valutazione ambientale strategica del PGT, in questi giorni e sino al 25 settembre, la documentazione relativa al Documento di piano, al rapporto ambientale e alla sintesi non tecnica della valutazione ambientale strategica (VAS), con i vari allegati,  disponibile presso l’area tecnica, settore ambiente e territorio, del Comune, nonchè sul sito http://www.comune.magnago.mi.it, per la libera visione da parte dei cittadini interessati. Presso gli uffici i documenti possono essere consultati il martedì (11.00-13.00), il giovedì (16.00-18.30) e il venerdì (12.00-13.00).
Entro lo stesso 25 settembre, chiunque intenda farlo, a tutela dei propri interessi e/o di quelli della collettività, può presentare suggerimenti e proposte, consegnando le proprie osservazioni, scritte in triplice copia, direttamente all’ufficio protocollo del Comune, oppure tramite posta all’indirizzo “Comune di Magnago, piazza Italia 1, 20020 Magnago (Mi)”, tramite fax al numero 0331.306205 o via e-mail all’indirizzo info@comune.magnago.mi.it.
I documenti proposti alla visione della cittadinanza sono stati elaborati dai tre professionisti incaricati dall’Amministra-zione comunale: il professor ingegnere Gianluigi Sartorio, l’avvocato Brunello De Rosa e l’architetto Gioia Gibelli; quest’ultima si  occupata in particolare della valutazione di impatto ambientale (VIA), lo studio che prevede appunto il tipo di impatto che avrà sull’ambiente e sul territorio lo sviluppo urbanistico previsto dal nuovo PGT.
Va peraltro sottolineato che la Valutazione ambientale strategica (VAS) non fa riferimento alla possibilità edificatoria dei terreni, che sarà invece esposta con il Piano delle Regole.
L’iter per la preparazione del Piano di Governo del Territorio di Magnago e Bienate ha avuto inizio nell’ottobre 2005 dopo la Legge Regionale 12 per il governo del territorio, mentre nel novembre del 2007 è stato dato avvio al procedimento di valutazione ambientale: il nuovo documento di programmazione urbanistica, secondo la normativa regionale, deve prendere il posto del vecchio piano regolatore, con una visione meno burocratica dello sviluppo urbanistico, tenendo conto degli aspetti ambientali e soprattutto con un’impostazione capace di coinvolgere maggiormente la partecipazione della cittadinanza.
Non a caso tra i primi passi dell’iter del PGT di Magnago e Bienate vi sono stati alcuni incontri pubblici, aperti dunque alla cittadinanza e alle realtˆ economiche, sociali e politiche, che si sono tenuti a fine novembre 2007 e nei primi mesi del 2008, mentre un nuovo incontro pubblico è  previsto in ottobre dopo il periodo di deposito dei documenti per la valutazione ambientale strategica.
Da quei primi incontri erano emerse le linee guida strategiche del PGT: la ricerca di una maggiore unità, soprattutto per quanto riguarda i servizi, tra Magnago e Bienate, uno sviluppo sostenibile, senza sprechi del territorio, un adeguato ammodernamento delle infrastrutture per una cittadina destinata ad acquisire un ruolo strategico sempre più rilevante in termini ambientali e logistici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.