Porte aperte a Proscaenium

Appuntamento domenica 20 settembre. Ospite d’eccezione direttamente dalla trasmissione Amici la danzatrice Anbeta

Riapre l’attività il centro danza Proscaenium all’insegna di grandi novità che vedono il centro diretto da Cinzia Puricelli sempre più attivo e impegnato.
 
Nello speciale open day del 20 settembre Proscaenium apre le porte a danzatori, famiglie e giovani del territorio per lezioni aperte e l’inaugurazione del nuovo corner shop ‘Deha’ all’interno dello spazio vendita PlayForDance.
A sottolineare la collaborazione di Proscaenium con uno dei più prestigiosi marchi di danza sarà presente, direttamente da Amici, la danzatrice Anbeta. ‘Deha’ inoltre offrirà 10 borse di studio annuali a giovani danzatori di talento scelti tra gli allievi di Proscaenium.
 
Quest’anno, alle attività formative di danza, musica e teatro del centro si sono aggiunte collaborazioni con enti e istituzioni del territorio finalizzate a promuovere la cultura della danza sul territorio. Particolarmente significativa la collaborazione con il Festival del Ticino che ha realizzato presso il Centro Proscaenium alcuni appuntamenti di danza durante le ultime due edizioni.
Altrettanto importante è la collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Puccini”di Gallarate che proseguirà anche durante la prossima stagione teatrale. Nell’ambito della annuale programmazione concertistica, gli allievi danzatori di Proscaenium saranno protagonisti sul palco insieme ai giovani allievi musicisti. L’obiettivo è quello di creare una realtà dove formazione, produzione e perfezionamento professionale diventino elementi di una offerta culturale articolata e di alta qualità che sia motore di una crescita culturale del territorio. La qualità della formazione offerta da Proscaenium e il livello tecnico e interpretativo degli allievi, in particolare dei corsi avanzati, ha ottenuto di recente un prestigioso riconoscimento quale la partecipazione nel mese di luglio al Pescara Dance Festival diretto da Paolo Londi.
Durante l’estate ha preso il via anche GISELLE 2009, un progetto particolarmente ambizioso e articolato che comprende un laboratorio coreografico di perfezionamento professionale cui farà seguito la produzione di uno spettacolo di danza parte di un percorso di educazione e promozione della danza. Al termine della prima fase del laboratorio, verranno selezionati 6-8 elementi che faranno parte dell’organico artistico del nuovo spettacolo.
Responsabile artistico del progetto e coreografo ospite è Massimiliano Volpini, danzatore e coreografo del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala che da alcuni anni è docente presso Proscaenium. Le selezioni sono programmate per fine settembre mediante audizione.
Durante lo svolgimento del laboratorio e in fase di prova e produzione dello spettacolo conclusivo, Proscaenium aprirà le porte al pubblico per alcuni appuntamenti dedicati ad attività collaterali, quali
          Prove aperte rivolte agli allievi delle scuole di danza, danzatori e coreografi.
          Prove aperte agli allievi delle classi che assisteranno allo spettacolo conclusivo.
          Serate di video danza dedicate ai grandi allestimento di Giselle e alle Giselle di ogni tempo.
          Incontri d’autore con coreografi e danzatori.
I bandi e la modulistica per accedere alle audizioni del progetto Giselle 2009 possono essere scaricati dal sito www.proscaenium.it o direttamente richiesti alla segreteria della scuola che risponde tutti i pomeriggi dalle 15 alle 19 al n° Tel. 0331771129.
Programma Open Day 20.09.2009
h.15,00 Inaugurazione punto vendita PLAYFORDANCE corner shop ‘DEHA’
h.15,30 – 16,30 Lezioni aperte: classico avanzato con Roberta Voltolina, HipHop con Tamara Bolzoni
h.16,30 Incontro con Anbeta
h.17,30 – 18,30 Lezioni aperte: Jazz dance con Daniela Gorella, contemporanea con Eugenio De Mello
h.18,30 Incontro con Sabrina Brazzo, prima ballerina del Teatro alla Scala
Le lezioni avranno luogo nelle sale Tchaikovsy e Nureyev.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.