“Progetti sonori” in scena a Campione d’Italia

Il gruppo Labottega organizza un concerto per sabato 26 settembre, alle 20.30, nell’Auditorium Mons. Baraggia

“Progetti sonori” è il titolo del cd che il gruppo LABOttega ha da poco pubblicato, ma è anche uno spettacolo, in calendario sabato 26 settembre, alle 20.30, nell’Auditorium Mons. Baraggia di Campione d’Italia, dove la locale Azienda turistica sviluppa un proprio progetto di cultura musicale che nell’occasione affianca all’ensemble, 9 musicisti, il Coro ACLI di Lugano che eseguirà canti tradizionali italiani e canti originali “contaminati” da invenzioni musicali di Claudio Pontiggia, ideatore e direttore di un progetto che comprende incursioni nella musica classica e nella musica celtica, oltre che fusion e jazz.
Nato come laboratorio d’improvvisazione, il gruppo LABOttega (Emilio Castorina chitarra elettrica, Giuliano Ros basso elettrico, Alessandro Nespoli batteria, Daniele Christen tastiere, Irene Ferrarese arpa, Fabrizio Pontiggia tromba, Alan Rusconi sassofono soprano, Davide Paterlini sassofono tenore, Claudio Piacente sassofono tenore) sotto la direzione di Claudio Pontiggia – composizione, voce, percussione, arrangiamenti – ha perfezionato un progetto che è diventato un vero e proprio programma di formazione e ricerca che anche sul piano dei principi è in sintonia con la corale ACLI, 4 voci miste, fondata a Lugano, dove ha sede, nel 1996 per praticare la musica vocale popolare favorendo così i rapporti umani. La manifestazione, con la partecipazione di Marco Ballerini, è ad ingresso libero e gratuito. Il concerto verrà ripreso dalla RSI Radiotelevisione della Svizzera Italiana. Per maggiori informazioni Azienda turistica telefono 00 41 91 649 50 51

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.