Provocare il cambiamento: se ne parla alla Liuc

Un nuovo appuntamento con il centro di ricerca CeRiCo in programma mercoledì 23 settembre dalle ore 15.00 alle ore 17.30

Tornano i workshop del CeRiCo (Centro di Ricerche sulla Complessità) dell’Università Carlo Cattaneo – Liuc, che ha obiettivi scientifici diretti alla realizzazione di ricerche sul campo, allo sviluppo di attività formative e all’individuazione di nuove modalità di gestione delle imprese.       
L’appuntamento è per mercoledì 23 settembre  dalle ore 15.00 alle ore 17.30 con un incontro dal titolo “Provocare il cambiamento e gestire la complessità”.
Protagonista è Gabriella Alemanno, Direttore dell’Agenzia del Territorio, ente pubblico costituito da 8 Direzioni Centrali, da 15 Direzioni Regionali e da 103 Uffici Provinciali, per un totale di circa 10.000 dipendenti.
A guidare questa grande Agenzia, Gabriella Alemanno è arrivata dopo una brillante carriera tutta all’interno della Pubblica Amministrazione, nella quale ha apportato e continua ad apportare una visione di rigore, di innovazione e di efficienza non comune.
L’incontro sarà costituito dalla narrazione di un turnaround, la trasformazione di un ente (il Catasto), caratterizzato da un’immagine tipica della Pubblica Amministrazione tradizionale in un ente (Agenzia del Territorio) caratterizzato da missione e comportamenti diversi rispetto al passato.
Un processo di informatizzazione intrapreso nell’ultimo decennio sta infatti trasformando completamente il Catasto Italiano rendendolo all’avanguardia tra quelli europei e consentendo a cittadini, professionisti e istituzioni di interloquire con un’istituzione moderna e digitale.
Tutto ciò non è avvenuto, né sta avvenendo senza difficoltà. Il perseguimento di obiettivi di rigore, di innovazione e di efficienza è possibile solo diventando sempre più consapevoli della crescente complessità della gestione a cui è sottoposta l’organizzazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.