Quando le socie fanno lo strip tease

I controlli della polizia su di un club del centro hanno rivelato che delle presunte clienti del club erano, in realtà, ballerine hot

Risultavano socie di un club molto particolare, ma si sono “confessate” intrattenitrici hot le dieci ragazze straniere al lavoro nel club privè di Gallarate. Il locale è stato sottoposto a controllo nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 settembre 2009.

Sito in centro, era ufficialmente una “associazione privata” a cui potevano accedere e usufruire dei servizi solo gli associati con tessera, ma il personale del commissariato di Gallarate ha trovato delle “signorine” associate per loro stessa ammissione, impegnate però a “intrattenere”, in particolare con lap dance e striptease, gli ospiti.

Non tutti associati al particolare club (di cui esistono esempi simili anche a Varese e nella provincia), tra l’altro: il che ha fatto scattare gli ulteriori controlli. Alla fine sono state identificate 10 ragazze, prevalentemente rumene ma anche extracomunitarie, e alcuni ospiti.
Nella stessa sera è stato sottoposto a ispezione amministrativa anche un night club cittadino, nella periferia della città, in cui i controlli hanno evidenziato la mancanza di alcune autorizzazioni amministrative.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.