Raccolta differenziata, da oggi più attenzione anche a scuola

Il Comune ha consegnato alla secondaria di primo grado il materiale per la differenziazione di carta e plastica






La campanella è suonata da pochi giorni e, alla scuola secondaria di primo grado di Inveruno, arriva già una prima novità.
L’Amministrazione comunale, vista la sensibilità mostrata sia dal Dirigente scolastico, Donata Barbaglia, sia dai docenti, ha previsto, proprio in queste prime settimane del nuovo anno scolastico, la consegna di materiale per la raccolta differenziata di carta e plastica.
L’obiettivo è chiaro, come dice l’assessore ad Ambiente ed Ecologia, Linda Corno: “Come amministratori vorremmo far comprendere ai 203 alunni del plesso “A. Volta” che quello dei rifiuti è un problema che riguarda tutti e che separare il più possibile i rifiuti che produciamo è fondamentale”, afferma l’assessore ad Ecologia e Ambiente, Linda Corno, che aggiunge: “Questo vuole essere un primo segnale, nella convinzione che una corretta educazione ambientale debba partire proprio dai banchi di scuola”.
Alle dieci classi sono stati fatti recapitare 12 bidoncini di colore marrone per la raccolta differenziata della carta, 12 gialli per la plastica, 4 cassonetti bianchi e 100 sacchi gialli per il conferimento esterno rispettivamente di carta e plastica.
 “Ringraziamo pertanto per la collaborazione, che non potrà che essere preziosa per migliorare i già significativi risultati raggiunti in questi anni dal nostro Comune nella raccolta differenziata dei rifiuti”.
L’auspicio è che la proposta possa, in futuro, estendersi anche agli altri plessi cittadini. Nel corso dell’anno l’Assessore incontrerà i ragazzi delle scuole per un momento di informazione e confronto sul tema della differenziazione.






di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.