Restelli, si estendono le ricerche

Una nota diramata ai comandi delle polizie locali della Lombardia

In paese non si parla d’altro: che fine ha fatto Vittorio? La scomparsa di Vittorio Restelli sta diventando un fatto di portata nazionale, con la redazione di “Chi l’ha visto?” che si è informata sul caso. A Cuveglio si fanno le ipotesi più strane, perfino quella – smentita – di un possibile collegamento con l’ordinanza di bollitura dell’acqua della rete idrica, quasi a indicare che qualcosa è stato trovato nell’acquedotto. «Ma nulla di tutto ciò ha un collegamento con la vicenda – spiegano dal comando della polizia locale di Cuveglio – . Semplicemente nella rete idrica è stato rilevato un parametro diverso dalla norma e l’amministrazione ha ordinato la bollitura, ma null’altro». Intanto sempre dalla polizia locale fanno sapere di essere in procinto di diramare alla Regione un’informativa così da dotare gli agenti degli altri comandi delle informazioni utili alle ricerche di Restelli. Le attività di indagine vengono coordinate dai carabinieri di Cuvio che rispondono alla compagni dei militari di Luino. Nel frattempo sono state allertate anche le squadre di protezione civile del paese e dei centri limitrofi per cercare Vittorio, che abita nella frazione del paese di Vergobbio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.