Revocato il presidio dei sindacati del settore alimentare

La decisione da parte delle imprese di sedersi a discutere del contratto nazionale di lavoro ha di fatto sospeso l'iniziativa. Cgil e Cisl confermano il blocco degli straordinari







Venuti a conoscenza della riunione di Federalimentare prevista per il 10 settembre per decidere in merito al rinnovo del contratto nazionale di lavoro degli addetti dell’industria alimentare, i sindacati di categoria Fai Cisl e Flai Cgil ritengono   opportuno sospendere il presidio previsto per il giorno 14 settembre in piazza Monte Grappa (sotto la sede dell’Univa), auspicando che venga fissata la data per la ripresa della trattativa. Qualora ciò non avvenisse, le organizzazioni di categoria riprenderanno l’iniziativa di mobilitazione, nell’ambito delle decisioni che verranno assunte dalle organizzaioni sindacali Nazionali. Nel frattempo prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori del settore e viene confermato il blocco degli straordinari e della flessibilità.

 

 




di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.