Rifiuti abbandonati, oltre cento multe da 400 euro

Primo bilancio delle contravvenzioni emesse ad un anno dal potenziamento della raccolta differenzia: “Stiamo volando verso il 70 per cento”

Multe di 400 euro per chi abbandona i rifiuti. Non è una minaccia da parte della Polizia Locale, bensì le sanzioni che sono state emesse negli ultimi giorni nei confronti di alcune aziende o esercizi commerciali della zona, responsabili di aver abbandonato sacchi neri pieni di rifiuti nei boschi. In totale nell’ultimo anno sono state emesse oltre 140 di multe di questo tipo, per il 70 per cento sono tradatesi, ma il restante 30 per cento è di persone o aziende di fuori, di Venegono, di Gornate, di Lanate Ceppino, di Castiglione.
«Ormai siamo quasi arrivati al 70 per cento di raccolta differenziata – commenta il vicesindaco Vito Pipolo -. Siamo risaliti ai responsabili andando a guardare nella loro spazzatura. Ci sono persone che hanno persino utilizzato i cestini pubblici per abbandonarvi il proprio sacchetto con i rifiuti indifferenziati. Ci vuole poco ad osservare le regole per una corretta gestione dei rifiuti. Su questo siamo inamovibili, basta l’impegno. Nei confronti dei privati invece, se troviamo che qualcosa non va bene, li convochiamo e cerchiamo di parlare con loro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.