Rifiuti elettronici, Agesp: “Prima di portarli al centro multiraccolta, contattateci”

Si cerca di ovviare al problema e agli abbandoni nei boschi. Dal 14 settembre si potranno consegnare al centro multiraccolta tv, monitor e piccoli elettrodomestici, ma sempre con il limite di stoccaggio di due metri cubi in totale

Riceviamo e pubblichiamo la precisazione di Agesp SpA sulla questione del conferimento dei rifiuti elettronici presso il centro multiraccolta

In riferimento alla segnalazione di un cittadino pubblicata su Varesenews il 2 settembre scorso, circa il conferimento presso il Centro Multi Raccolta di Via Tosi 1 dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), AGESP S.p.A. precisa che i rifiuti che attualmente non vengono ritirati sono esclusivamente quelli appartenenti al raggruppamento R4, ossia i piccoli elettrodomestici.
L’impossibilità di conferire tali rifiuti è legata all’autorizzazione provinciale che regola la Piattaforma
di raccolta differenziata.
Agesp S.p.A., a fine 2007, ha inoltrato alla Provincia di Varese richiesta di variante sostanziale
all’impianto, con il rilascio di una nuova autorizzazione, per permettere, tra le altre cose, una
maggiore capacità di stoccaggio proprio per i rifiuti sopra riportati.
Nel corso degli anni sono state richieste dall’Amministrazione provinciale numerose integrazioni alla
documentazione.
La nuova autorizzazione potrà essere rilasciata e essere operante solo in seguito ai lavori di
riqualificazione dell’area.
Nonostante il lungo iter burocratico, la scrivente società, rilevata l’importante problematica e rilevato
l’aumento di abbandoni di tali tipologie di rifiuti nelle aree boschive presenti sul territorio comunale,
con conseguente danno e degrado ambientale, ha provveduto, in concerto con la Provincia, ad
attivare il servizio di raccolta del raggruppamento R4, benchè con un quantitativo massimo in
stoccaggio legato all’attuale provvedimento provinciale che prevede un massimo di 2 mc (metri cubi).
Di questi, 1 mc verrà dedicato alla raccolta, già peraltro attiva, di tv e monitor (raggruppamento R3)
e 1 mc alla raccolta dei piccoli elettrodomestici (raggruppamento R4).
Tale servizio sarà attivo da lunedì 14 settembre 2009.
È consigliato, per evitare spiacevoli inconvenienti, ai cittadini che dovranno conferire in Via Tosi i
rifiuti sopra menzionati, di rivolgersi preventivamente al Servizio Clienti del Settore Igiene
Ambientale (840.000.186).

per AGESP S.p.A.
la Presidente
Giuseppina Basalari

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.