Rissa con un varesino, muore un trentenne

Giuseppe Fera, il giovane svizzero rimasto gravemente ferito dopo una lite con un ragazzo del Varesotto è morto in ospedale

Non ce l’ha fatta. Giuseppe Fera, il giovane svizzero rimasto gravemente ferito dopo una rissa con un ragazzo del Varesotto. La lite era scoppiata sabato mattina fuori da un locale del centro, in via Peri a Lugano. Il giovane, di 30 anni, è morto ieri all’ospedale civico della città dove era ricoverato in condizioni disperate. Secondo una prima ricostruzione dei fatti il giovane sarebbe caduto a terra picchiando violentemente la testa contro il marciapiede. Sono ancora da chiarire le cause e la dinamica dell’accaduto. 

Sulla vicenda sta lavorando il Procuratore Pubblico Andrea Pagani. L’autore del gesto è stato arrestato con l’accusa di lesioni corporali gravi. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.