Risultati record per la Guardia di Finanza

Ammontano ad oltre sei milioni di euro i capitali intercettati in dogana dall’inizio del 2009

Dall’inizio del 2009 sono stati intercettati capitali per oltre sei milioni di euro in transito al valico di Ponte Chiasso, principalmente in uscita dalla Svizzera. Un’estate di superlavoro per la Guardia di Finanza di Como, con i sequestri di bond di vari paesi (tra cui quello di 134 miliardi, di provenienza tuttora non chiarita) e la maxinchiesta che ha portato alla confisca di 31 milioni di euro, oltre ad oro e diamanti, depositati in Svizzera grazie ad una rete di operatori del mondo finanziario. I contrabbandieri di valuta, però, reagiscono ai maggiori controlli facendosi sempre più furbi. È andata male, lo scorso maggio, ad un uomo che è stato fermato al valico di Brogeda con 800mila euro nascosti in una fasciatura toracica elastica, ma c’è chi ancora riesce a farla franca.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.