Scontro tra moto, due morti

L'incidente lungo il nuovo tratto che collega Cocquio a Cittiglio. Ad avere la peggio due centauri: un uomo e una donna. Un terzo centauro è rimasto ferito in modo lieve

Una donna di 52 anni e un giovane di 35 sono morti attorno alle 11.30 di domenica 27 settembre lungo la strada provinciale 1 a Cocquio Trevisago a causa di un incidente stradale. Un terzo motociclista è rimasto ferito in modo non grave.
La dinamica è stata a lungo studiata dagli agenti della polstrada di Luino. Poco prima delle 11.30 una Honda "Cbr 600" guidata dalla donna, Elena Garavini (madre di Thomas Larkin, il giovane talento dell’hockey varesino che, dopo aver giocato al college, quest’estate è stato "scelto" da una squadra del massimo campionato http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=151842nordamericano – Nhl -con i Columbus Blue Jackets, nella foto qui a destra) stava viaggiando verso Cittiglio nel tratto "nuovo" della strada provinciale 1, a circa 200 metri da una rotatoria. Lungo la stessa corsia di marcia un’auto precedeva la Honda.
Nello stesso istante altre due moto modello Kawasaki Ninja (su cui viaggiava anche l’altra vittima, Maurizio Palazzolo di Venegono Inferiore, nella foto sotto a sinistra)), sono arrivate in senso contrario, proprio dove la strada fa una curva. Forse un’invasione di corsia da parte delle due moto che provenivano da Cittiglio, forse un semplice contatto verso il centro della carreggiata: sta di fatto che lo schianto è stato fortissimo e dal punto di impatto entrambe le Ninja sono state sbalzate di almeno 150 metri; la Honda della cinquantaduenne, invece, era a una distanza di una decina di metri dal punto di collisione.
Scontro tra moto, due morti Chi è giunto sul posto si è trovato di fronte ad una scena straziante. Al pronto soccorso di Varese, in codice giallo, è finito un uomo di 38 anni, mentre un altro ferito è stato portato a Cittiglio in codice verde in stato di shock. La strada è rimasta a lungo chiusa: i corpi sono stati rimossi attorno alle 15. Per soccorrere i centauri sono accorse due ambulanze, un’automedica e un elicottero: all’arrivo dei soccorritori, però i tentativi per salvare la vita ai due feriti più gravi sono risultati vani.
Salgono a 4 le vittime varesine della strada in questo fine settimana. Ieri pomeriggio l’incidente che ha ucciso Gianluca Maniscalco di Gazzada, in Toscana, e la notte scorsa quello che ha coinvolto il 26enne cugliatese Davide Malavasi. 

Galleria fotografica

Incidente mortale 4 di 13
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 settembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incidente mortale 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.