Scudo fiscale o il solito imbroglio?

Durissimo commento di Alessandro Milani (Italia dei Valori) sulle politiche fiscali del governo mirate al rientro agevolato dei capitali portati all'estero. "Si favoriscono i furbi e i parassiti"

"Si può affermare, senza ombra di dubbio, che il maxi scudo fiscale proposto dal governo non riguarda le persone oneste ma coloro che sono convinti del fatto che il rispetto delle regole competa solo ai fessi". Lo scrive Alessandro Milani, responsabile provinciale varesino dell’Italia dei Valori, commentando l’iniziativa del governo Berlusconi per il rientro dei capitali portati all’estero.
"Il lavoratore onesto che ha pagato, come suo dovere, tutti i tributi dovuti" commenta duramente "si ritrova con un terzo del suo stipendio; il furbetto di quartiere, sottraendo soldi dalle tasche di tutti noi, potrà godersi il 95% della sua estorsione. Mafiosi, ladri, speculatori e imbroglioni saranno coloro che godranno i maggiori benefici mentre il lavoratore onesto dovrà subire l’onta di essere dileggiato da questi parassiti. Vermi che, oltre ad essere dei mantenuti da tutti noi, si vantano delle loro vergogne.
Questo Governo è incapace di agire contro l’evasione fiscale e la sua debolezza sta nella sua cultura prevalente che tende a premiare i furbi ritenendo che le loro mancanze siano peccati veniali mentre, in realtà, sono azioni criminali equivalenti a qualsiasi altra forma di ladrocinio.
La prima soluzione alla nostra crisi starebbe nella capacità di reperire, facendo rispettare le leggi, quelle risorse che ci sono sottratte con l’evasione fiscale in quanto ci permetterebbero di ridurre il carico fiscale sui lavoratori aumentando il loro potere di acquisto e, di seguito, la detassazione degli utili reinvestiti in azienda o la rottamazione dei loro macchinari. Piccoli accorgimenti che un governo responsabile, con a cuore la sorte dei lavoratori e delle piccole medie imprese, dovrebbe preoccuparsi di perseguire nel minor tempo possibile.
Purtroppo abbiamo un governo che, senza nessuna vergogna, protegge furbi e disonesti sicuro di poterci prendere in giro all’infinito con le bugie che continua a propinare grazie ai suoi vassalli della comunicazione".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.