Semaforo in via Pier Capponi, i lavori sono partiti

L'impianto a chiamata in corrispondenza dell'attraversamento pedonale sarà realizzato: lo assicura l'assessore Leonardo Martucci

Dopo anni di attesa, raccolte firme effettuate e altre minacciate, incidenti a raffica, proteste e rassicurazioni rimaste lettera morta, per i cittadini di Sciarè arrivano buone notizie: il semaforo in via Pier Capponi, a poche centinaia di metri da Cinelandia sul ponte della Mornera, si farà. Lo assicura l’assessore ai Lavori Pubblici Leonardo Martucci: i lavori per l’installazione di un semaforo a chiamata in corrispondenza dell’attraversamento pedonale sono cominciati proprio oggi, mercoledì 2 settembre. È così finalmente soddisfatta la richiesta di Silvia Valenti, la donna, residente nel quartiere di Sciarè, che fu investita proprio sulle strisce pedonali in via Pier Capponi il 22 maggio 2006 con i suoi due bambini, che all’epoca avevano 5 e 3 anni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.