Si era ferito con la motosega, perfettamente riuscito l’intervento

A realizzare l’intervento è stata l’équipe di chirurgia plastica della mano e microchirurgia dell’ospedale San Gerardo di Monza diretto dal dottor Massimo Del Bene. L'uomo vi era stato trasportato con l’elisoccorso






Sembra essere perfettamente riuscito l’intervento di reimpianto della mano effettuato sull’uomo che giovedì 24 settembre si era ferito gravemente durante un’operazione di potatura a Cuasso al Piano.
A realizzare l’intervento è stata l’équipe di chirurgia plastica della mano e microchirurgia dell’ospedale San Gerardo di Monza diretto dal dottor Massimo Del Bene.
L’uomo era stato trasportato a Monza con l’elisoccorso. «L’arto era seriamente compromesso – ha spiegato il dottor Del Bene – aveva profonde lacerazioni di tendini, nervi, ossa e vasi sanguigni. La mano è stata reimpiantata e rivascolarizzata». L’intervento sembra quindi perfettamente riuscito: «è durato circa tre ore. La mano ha ripreso colore e il sangue ha ripreso a circolare nei vasi sanguigni. Il paziente sta meglio e, se non sopraggiungeranno complicanze, inizierà un lungo percorso di riabilitazione».






di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.