Si fingono feriti per rubare al pronto soccorso

Due minorenni sono stati denunciati ed un trentaquattrenne arrestato: hanno distratto un medico del pronto soccorso per rubargli portafogli e carte di credito

Si fingono feriti per rubare al pronto soccorso. Due minorenni di diciassette anni ed un trentaquattrenne sono stati pizzicati dai carabinieri dopo che nella tarda serata di ieri, venerdì 18 settembre, hanno rubato portafogli, soldi e carte di credito ad un medico dell’ospedale gallaratese. I due ragazzini si sono presentati al pronto soccorso dicendo di avere delle abrasioni dovuto ad un incidente: mentre il medico li controllava però, si è accorto che uno dei due aveva in mano una sua carta di credito, prontamente restituita con la scusa che era caduta al dottore. Il medico insospettito ha controllato il suo studio e l’ha trovato sottosopra: subito ha chiamato i carabinieri, che sono giunti sul posto e hanno trovato i due ragazzi con il portafogli dell’uomo con all’interno 110 euro e le carte di credito gettate in un cestino all’esterno dell’ospedale. I due minorenni sono stati denunciati per furto aggravato, mentre il trentaquattrenne, residente a Parabiago con piccoli precedenti di polizia, è stato arrestato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.