Si sente male in un campo di mais e muore dopo 6 giorni di agonia

Un'anziana di 73 anni si è sentita male mentre si stava recando ad un laghetto. Ha cercato rifugio in un campo di mais dove è rimasta senz'acqua

Morire in un campo di granoturco a causa della sete e delle punture di insetto. È accaduto nelle campagne del lodigiano. Vittima, una donna di 73 anni che era scomparsa da casa da sei giorni. A ritrovarla sono stati due contadini che ispezionavano il campo in previsione dei lavoro di raccolta, mentre decine di volontari e le forze dell’ordine erano impegnate nelle ricerche.

La donna è stata probabilmente colpita da un malore mentre, martedì della scorsa settimana, si stava dirigendo verso un laghetto di una cava. Si è trascinata carponi in un campo di mais per ripararsi dal sole. Lì ha trascorso sei giorni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.