Sindaco e assessori inaugurano l’anno scolastico

Oggi, 14 settembre Nicola Mucci, Luca Carabelli e Leonardo Martucci hanno portato il loro saluto a studenti e insegnanti di Gallarate

Questa mattina, lunedì 14 settembre, il sindaco, Nicola Mucci, e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Luca Carabelli, hanno visitato gli istituti di Gallarate in occasione del primo giorno di scuola. Con loro, dopo una corposa serie di interventi avvenuti nei mesi estivi per restaurare, mettere in sicurezza e ammodernare le strutture scolastiche cittadine, anche l’assessore ai Lavori Pubblici, Leonardo Martucci. Di seguito, il testo della lettera con la quale il sindaco e l’assessore Carabelli si sono rivolti agli studenti, alle loro famiglie, agli insegnanti e a tutti gli operatori della scuola.
 
Come ogni anno torna l’appuntamento con la prima campanella e le autorità cittadine rivolgono agli studenti, agli insegnanti e ai genitori il loro augurio perché sappiano affrontare con impegno e passione l’anno scolastico. Un messaggio che potrebbe sembrare solo il frutto di una routine consolidata, se a giustificarlo non ci fosse la consapevolezza dell’importanza rivestita dall’istruzione nel formare i più giovani e nel costruire persone consapevoli e preparate.
In effetti, se è vero che la salute sociale, culturale ed economica di una città poggia sulla base della preparazione e del senso di comunità avvertito da quanti ci vivono e lavorano, l’esperienza scolastica può essere identificata come una straordinaria palestra per la crescita dei cittadini di domani. Cittadini che vorremmo sempre più dinamici, qualificati, aperti al mondo, sensibili alle esigenze dei singoli e della collettività. Cittadini magari diversi per capacità e prospettive ma, ciascuno secondo le sue possibilità, accomunati da un’intelligenza pronta e vivace.

L’amministrazione comunale sta mettendo in campo uno sforzo notevole per fare il suo dovere e fornire a tutti, studenti e docenti, mezzi aggiornati e adeguati ai tempi, così da vivere e sfruttare al meglio le opportunità del “pianeta scuola”: manutenzione degli edifici, aggiornamento degli spazi, realizzazione di nuove strutture, riorganizzazione dei circoli. Con la speranza che il rapporto di stimolo reciproco fra autorità e istituti cittadini prosegua e si sviluppi ulteriormente, rinnoviamo a tutti l’augurio di un sereno e proficuo anno scolastico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.