Spacciava “fumo” in centro: arrestato

Un 27enne è stato colto in flagrante dagli agenti della Squadra Mobile. Due i denunciati nel corso della medesima operazione

Un uomo di origine tunisina è stato arrestato ieri pomeriggio, lunedì 21, a Varese per reati connessi allo spaccio di stipefacenti. Il fermo è stato eseguito dagli uomini della Squadra Mobile nel corso di una serie di controlli nel centro cittadino. In manette è finito un 27enne, B. W., mentre due suoi connazionali – rispettivamente di 33 e di 29 anni – sono stati denunciati perché irregolari sul territorio italiano.

Il terzetto è stato individuato nei pressi di piazza Repubblica ed è stato seguito fino ai giardini pubblici dove uno degli uomini, B. W., ha cercato di consegnare una dose di "fumo" agli altri. Gli agenti sono intervenuti in quel momento, hanno immobilizzato i tre nonostante la reazione dello spacciatore cui sono state trovate addosso altre dosi di hashish che hanno fatto scattare l’arresto per detenzione ai fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e per il fatto di non aver lasciato l’Italia nonostante un precedente provvedimento emesso dalla Questura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.