Spari contro il negozio del presidente di “Sos Racket”

Frediano Manzi ha denunciato il fatto questa mattina ai carabinieri di Legnano. POco tempo fa aveva denunciato lo scandalo delle occupazioni abusive nelle case pooplari di Milano

Colpi di pistola e un biglietto contro un negozio che vende fiori a Parabiago. Il proprietario




è Frediano Manzi, presidente dell’associazione "Sos racket e usura". E’ stato proprio lui questa mattina dopo essersi recato come tutti i giorni al lavoro a trovare la saracinesca del suo negozio di fiori a Parabiago crivellata di proiettili. Cinque, hanno ricostruito gli uomini del nucleo investigativo dei carabinieri di Monza, sparati da una pistola. Manzi, nelle scorse settimane, aveva denunciato attraverso un video pubblicato sul sito dell’associazione e su YouTube, lo scandalo del racket dell’occupazione abusiva di case popolari a Milano.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.