Tentano di rubare nel supermercato: in manette quattro persone

I Carabinieri hanno bloccato e arrestato tre donne ucraine e un marocchino che tentavano di rubare profumi e materiale tecnologico

Avevano nascosto profumi, trucchi e materiale elettronico nei vestiti, ma il sistema di videosorveglianza li ha pizzicati. Oggi  dovranno rispondere all’accusa di furto davanti al giudice. Gli arresti sono stati eseguiti ieri pomeriggio dai militari della Compagnia di Legnano, in seguito ad un’intensificazione dei servizi per la repressione dei reati di furti all’interno degli esercizi commerciali.
 
Tre donne, tutte ucraine e nullafacenti , hanno tentato l’illegale spesa  nel centro commerciale “Auchan” di Rescaldina, prelevando dalla profumeria beni per un valore di 300 euro.
Nello stesso supermercato, i carabinieri hanno bloccato un venticinquenne marocchino che stava tentando di rubare del materiale elettronico per un valore di circa 50,00 euro, rompendo le placche antitaccheggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.