Testi pluriennali per gli studenti lombardi

Ruffinelli: “Libri di testo pluriennali e maggiori contributi regionali” e presenta la mozione al consiglio regionale

Una mozione che impegni Regione Lombardia a promuovere nelle scuole i libri di testo pluriennali. L’ha presentata oggi (30 settembre) la consigliere della Lega Nord, Luciana Ruffinelli. «L’acquisto dei libri di testo – afferma la Ruffinelli – incide in misura sempre maggiore sui bilanci delle famiglie lombarde. Ogni anno i libri di testo vengono cambiati in maniera ingiustificata, dato che le nuove edizioni presentano contenuti pressoché invariati rispetto a quelli dell’anno precedente. La spesa relativa ai testi scolastici rappresenta un onere gravoso in un periodo caratterizzato da una congiuntura economica particolarmente negativa».
Si tratta di un problema sentito e dibattuto anche nelle aule parlamentari: lo scorso maggio il Senato ha infatti approvato una mozione in cui si chiede la deducibilità delle spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo.
«Oltre ai testi pluriennali – continua Luciana Ruffinelli – chiediamo alla giunta di incrementare i fondi destinati al diritto allo studio, con riferimento ai contributi relativi ai testi scolastici».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.