Tutti i numeri della Pedemontana

L'infrastruttura mira a collegare un territorio abitato da circa 4 milioni di persone dove operano oltre 300.000 imprese che esprimono il 10% del Pil nazionale

Sono i numeri meglio di ogni altra cosa a rappresentare tutta l’ambizione del progetto della Pedemontana, un’infrastruttura che vuole collegare e dare coesione a un territorio vastissimo. Al termine dei lavori l’Autostrada Pedemontana Lombarda collegherà infatti 6 province: Bergamo, Lecco, Monza e Brianza, Milano, Como e Varese. Un territorio abitato da circa 4 milioni di persone dove operano oltre 300.000 imprese che esprimono il 10% del Pil nazionale, per un estensione di circa 200.000 km quadrati.
La lunghezza dell’opera sarà di 157 km: 87 dei quali tra autostrada e tangenziali di Varese e Como e 70 di viabilità locale. Il traffico previsto entro il 2015, a seconda delle tratte coinvolte, varia dai 40.000 veicoli al giorno sulla tratta A (A8 – A9), ai 100.000 nella tratta centrale maggiormente urbanizzata fra Vimercate e Cesano Maderno.
I tempi di attuazione del progetto dovrebbero concludersi entro il 2015 con l’apertura al traffico dell’intero sistema autostradale. Già dal 2013 apriranno invece la tratta A (A8 – A9) e le tangenziali di Como e Varese.
La sua realizzazione permetterà 45 milioni di ore di viaggio l’anno risparmiate, con un conseguente vantaggio economico risparmiato che è stato calcolato in 700 milioni di euro. Con la Pedemontana, per esempio, sarà possibile percorre la distanza che separa Bergamo e Malpensa in 60 minuti rispetta agli 80 che si impiegano attualmente, a ciò corrisponde un risparmio in termini di carburante di 35 milioni di litri l’anno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.