Un ciclamino contro la sclerodermia

Giornata di raccolta fondi domenica 27 settembre anche in città, con banchetto in via Cardinal Tosi. La malattia rara, di probabile origine autoimmune, colpisce la pelle e gli organi interni

Domenica prossima, 27 settembre, si terrà anche a Busto Arsizio in via Cardinal Tosi una vendita benefica di ciclamini a favore della ricerca contro la sclerodermia.
Questa è una rara malattia ad andamento cronico di probabile origine autoimmune. La parola significa letteralmente " pelle dura " in greco. La malattia causa l’ispessimento della pelle, arrivando nei casi più gravi a colpire anche i tessuti degli organi interni quali polmoni, cuore, reni, esofago e tratto gastro-intestinale.
Per tutta la giornata di domenica 27 settembre sarà quindi  allestito un banchetto per la vendita dei fiori. Il ricavato andrà a favore della ricerca.
L’iniziativa verrà segnalata anche con dei manifesti che saranno affissi in negozi, farmacie, luoghi pubblici ed è patrocinata dal GILS (tel. 800080266); la manifestazione si svolgerà anche in altre città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.