Un corso di formazione per i volontari di “Spazio compiti”

Inizierà a settembre ed è rivolto a coloro che desiderano aderire al gruppo che da alcuni anni, con il sostegno del Comune, aiuta alunni della scuola media nello svolgimento dei compiti

Cercansi volontari per “Spazio Compiti”, l’importante realtà che da qualche anno è attiva a Somma Lombardo attraverso l’attività dei volontari e la collaborazione con il Comune per aiutare nello svolgimento dei compiti alcuni alunni di scuola media.
La proposta, adesso, è quella di un corso di formazione per coloro che desiderano entrare a far parte di questo gruppo di volontari: da ottobre, infatti, inizierà un percorso formativo gratuito, al termine del quale sarà rilasciato un attestato di frequenza, aperto a tutte le persone, preferibilmente con un titolo di scuola media superiore o universitario, interessate a condividere quest’esperienza di volontariato a contatto con il mondo dei ragazzi.
La durata del corso sarà di 22 ore, nella giornata di lunedì dalle 15.00 alle 18.00, con inizio lunedì 5 ottobre. I contenuti spazieranno da un’introduzione al mondo dell’adolescenza al modo di relazionarsi e comunicare con i ragazzi e le loro famiglie, da un’analisi dai principali disturbi dell’apprendimento, del comportamento e dell’attenzione agli stili cognitivi dell’apprendimento, dalla rete dei servizi territoriale al Piano Educativo Individuale.
Il corso formativo si svolgerà alla Fondazione Casolo in piazza Risorgimento 2.
Per informazioni e iscrizioni rivolgersi all’InformaGiovani del Comune di Somma Lombardo, in piazza Vittorio Veneto 2, (telefono 0331.989017) oppure all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (telefono 0331.989094) indirizzo mail: informagiovani@comune.sommalombardo.va.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.