Un lavoratore precario di Aviapartner reintegrato al lavoro

Il dipendente della società di handling si era rivolto come alri suoi 50 colleghi all'AlCobas Cub per impugnare i contratti a termine rinnovati all'infinito

Ieri (16 settembre) davanti al giudice Molinari del tribunale di Busto Arsizio, la direzione di Aviapartner Malpensa ha conciliato con la riassunzione a tempo indeterminato ad orario pieno di un lavoratore assunto a tempo determinato e poi licenziato. Oltre alla riassunzione, Aviapartner ha concordato il pagamento di 2500 euro di arretrati al lavoratore oltre alle spese legali. «Continua quindi la lotta contro il lavoro precario e sottopagato, in tutte le società di Malpensa», commentano i rappresentanti sindacali dell’AlCobas Cub. Per quanto riguarda Aviapartner sono oltre 50 i lavoratori che si sono rivolti all’AlCobas Cub per impugnare i contratti a termine e quelli da interinali e chiedere la riammissione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.