Vaticano SpA, finanza allegra all’ombra del Cupolone

Giovedì 10 settembre alle ore 21 in Galleria Boragno sarà presente l'autore del libro-inchiesta sugli scandali finanziari della Chiesa romana, il giornalista Gianluigi Nuzzi

Cartolibreria Centrale Boragno di Busto Arsizio (via Milano, 4) organizza per giovedì 10 settembre un incontro aperto al pubblico con Gianluigi Nuzzi, autore di "Vaticano SpA", nelle sale della Galleria Boragno.

L’appuntamento con è per le ore 21. L’incontro sarà introdotto da Silvano De Prospo, conduttore di Radio Missione Francescana. Il libro, edito da Chiarelettere e fra i successi editoriali dell’anno, sarà presentato dall’autore stesso: l’incontro è aperto alla partecipazione dei lettori e di chiunque volesse intervenire.
Gianluigi Nuzzi, inviato di “Panorama” e in passato collaboratore del “Corriere della Sera” e de “Il Giornale”, è uno dei massimi rappresentanti del giornalismo d’inchiesta in Italia.
Nel 2008 ha avuto per la prima volta accesso all’archivio segreto di monsignor Renato Dardozzi (scomparso nel 2003), una delle figure più importanti nella gestione dello Ior, l’istituto di credito di proprietà del Vaticano. Da questa immensa – circa 4000 documenti – e inedita fonte documentale sono emersi una serie di segreti, sorprendenti e a tratti inquietanti, che hanno caratterizzato l’attività della banca vaticana, non soltanto negli anni Settanta e Ottanta (caratterizzati dagli scandali che hanno coinvolto personaggi come l’arcivescovo Paul Marcinkus, Michele Sindona e Roberto Calvi) ma anche in  tempi molto più recenti.
L’inchiesta di Nuzzi, che mira a rivelare “gli scandali finanziari e politici della Chiesa”, ha riscosso un notevole e immediato successo in tutta Italia, ottenendo recensioni positive dai più autorevoli quotidiani e riviste.
Al termine della presentazione l’autore sarà a disposizione per rispondere alle domande
del pubblico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.