Via Adige, dopo l’alluvione il nuovo muro

I lavori di ristrutturazione dovrebbero terminare nell’aprile 2010

È stato approvato oggi (22 settembre) dalla giunta comunale il progetto preliminare per la ricostruzione del muro di sostegno in via Adige, presso il ponte sul torrente Vellone. Si tratta di una zona rimasta gravemente colpita a seguito dell’alluvione del 15 luglio. Il costo dell’opera è stato valutato in 307mila euro.
Il muro, costruito più di un secolo fa interamente di pietra, sarà realizzato in cemento armato, successivamente rivestito con il medesimo materiale lapideo recuperato, per dare continuità al prospetto. Dopo la ricostruzione il comune provvederà a sistemare i muri d’ala di monte del ponte sul torrente Vellone e ad incanalare l’acqua piovana. I lavori dovrebbero concludersi entro aprile 2010, consentendo di riaprire la strada al passaggio automobilistico. Attualmente, infatti, per via Adige è consentito solo il transito a piedi, in bicicletta o in motorino, per evitare ulteriori pericolosi cedimenti del corpo stradale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.