Weekend di controlli sulle strade: dodici denunciati

Sempre molto strette le maglie della "rete" dei carabinieri, che tengono alta la guardia sulla guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti

Durante l’ultimo fine settimana i carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno svolto un’intensa attività di controllo del territorio sulle strade, per prevenire le cosiddette stragi del sabato sera e il fenomeno dei furti in abitazione. I controlli alla circolazione stradale, svolti specialmente in orario notturno lungo le strade principali del territorio che spesso vedono incidenti con coinvolti giovani al rientro dai locali notturni, hanno portato al deferimento per guida in stato di ebbrezza di cinque persone di età compresa tra i 27 e i 33 anni, tutti residenti nella provincia di Varese e di un uomo di 53 anni di Castellanza, tutti sorpresi al volante con  un tasso alcolemico al di sopra dei limiti di legge. Nel caso di una ragazza
27enne di Busto Arsizio è stato riscontrato un valore triplo rispetto a quello consentito. I controlli hanno portato anche alla denuncia di un magazziniere legnanese di 22 anni, trovato in possesso di un coltello di
genere proibito, sottoposto a sequestro.
Tra sabato e domenica sono state inoltre denunciate due persone per detenzione illecita di stupefacente. Si tratta di due giovani di 21 e 19 anni di Borgomanero, trovati in possesso di alcuni grammi di cocaina e
morfina nel corso di un controllo effettuato dai carabinieri di Cassano Magnago. Gli stessi militari hanno denunciato altri due cittadini italiani di 34 e 19 anni di Busto Arsizio e Legnano, entrambi pregiudicati, per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. A seguito di perquisizione i due sono stati infatti trovati in possesso di due dosi di cocaina ed hashish e sono risultati positivi ai test immediatamenti eseguiti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.