2630 i punti dalle patenti decurtati dalla Polizia Locale tra settembre e ottobre

Nel corso dei mesi di settembre e ottobre le unità esterne della Polizia Locale gallaratese hanno effettuato 2016 interventi, 69 per incidenti stradali e 473 per esposti scritti

Nel corso dei mesi di settembre e ottobre le unità esterne della Polizia Locale gallaratese hanno effettuato 2016 interventi, fra i quali 69 per incidenti stradali e 473 per esposti scritti e segnalazioni da parte di cittadini.
L’attività di controllo su strada ha consentito di procedere al ritiro di 95 documenti di guida (29 patenti, 62 carte di circolazione e 4 fogli di registrazione di cronotachigrafo). Con l’ausilio dell’apparecchiatura Autovelox C4, sono stati effettuati controlli sulla velocità tenuta dai veicoli in transito che hanno portato ad accertare 536 violazioni all’articolo 142 del Codice della Strada (superamento del limite di velocità di 50 chilometri orari nel centro abitato). Sulla base delle violazioni accertate sono ben 2630 i punti dalle patenti decurtati ai conducenti sanzionati. 14 le sanzioni contro il consumo di bevande alcoliche sulla pubblica via. L’attività di Polizia Giudiziaria ha consentito di procedere alla denuncia a piede libero di 29 persone e a 3 arresti. I reati contestati sono 42: 6 i decreti di espulsione dal territorio nazionale a carico di extracomunitari clandestini.
 
«Credo – commenta l’assessore alla Sicurezza, Paolo Cazzola – che i numeri descrivano bene la mole di lavoro svolta da tutti gli agenti e gli ufficiali guidati dal comandante Giuseppe Alessi. Le centinaia di interventi effettuati sulla scorta di segnalazioni dei gallaratesi confermano, del resto, come la Polizia Locale sappia instaurare con la cittadinanza un solido rapporto di comunicazione e collaborazione. Vorrei, infine, rivolgere un ringraziamento ai componenti il Nucleo Sicurezza per le 29 denunce e i 3 arresti degli ultimi 2 mesi. Sono dati inusuali per il Comando di una città delle dimensioni di Gallarate e testimoniano l’efficacia dell’impegno al servizio della sicurezza e della qualità di vita della comunità».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.