A Manhattan nei luoghi di Sex and the city

Un itinerario alternativo per conoscere il lato glamour di New York. Alla scoperta dei locali e dei negozi resi famosi dalle protagoniste del celebre telefilm

new york sex and the cityChi pensa che le protagoniste di Sex and the city siano solo quattro si sbaglia di grosso. La quinta, non parla, non soffre le pene d’amore, ma è presente in ogni scena. È la città, New York. E poi Manhattan,  con i suoi quartieri  che sono in realtà piccole nazioni, piccoli mondi da cui gli abitanti spesso non hanno né la voglia né la necessità di uscire. Nel centro troviamo il Central Park, il polmone di New York, un’area verde di 5 ettari. Il parco è delimitato a nord dalla 110th Street, che in corrispondenza prende il nome di Central Park North, a sud dalla 59th Street o Central Park South, a ovest dalla Central Park West e a est dalla Fifth Avenue. Ma quello che vi proponiamo è un tour della città molto particolare. Abbiamo seguito le protagoniste del celebre telefilm e individuato qualche tappa cult, per chiacchierare davanti a un cocktail o trovare un paio di prestigiosissime Manolo Blanik.  

Galleria fotografica

New York 4 di 9

sex and the cityI locali – sono moltissimi e soprattutto veri: come il Tao (42 East 58th St) il ristorante orientale dove avviene il primo incontro tra Carrie e Mr.Big o l’Eleven Madison (11 Madison Ave) dove Big dice a Carrie che sta per sposare Natasha. Il tocco italiano è rappresentato da il ristorante Il cantinori  (32 East 10th St) celebre per il suo tiramisù.

I negozi – Alcuni marchi devono il loro successo mondiale proprio alla serie Sex and the city. Il più celebre è Manolo Blahnik, con i suoi originalissimi stivaletti e tacchi a spillo. Non può mancare il negozio Tiffany di New York (727 Fifth Ave) che compare nelle scene dedicate agli anelli di matrimonio. 

I musei – Nelle serie appaiono anche alcuni centri culturali della città: il Paris Theater (4 W. 58th Street) che porta a Parigi anche se si è a New York City. Il Solomon R. Guggenheim Museum (1071 Fifth Avenue) e il Brooklyn Museum of Art (200 Eastern Parkway).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

New York 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.