Agile occupata: “Vogliono liberarsi di noi, ma resistiamo”

Il gruppo Omega prevede diecimila esuberi in tutta Italia: la sede di Pregnana è occupata da una settimana, su 430 lavoratori ne verranno licenziati 237. L'area è a due passi da Rho e dalla zona dell'Expo

«Qui siamo tutti cinquantenni, padri e madri di famiglia. Non abbiamo proprio la faccia dei rivoluzionari, non le pare?» Agile occupata a Pregnana MilaneseFuori dalla sede Agile (gruppo Omega) di Pregnana Milanese ci sono più di cinquanta lavoratori, dentro una ventina di loro occupano l’edificio. Tecnici e quadri, età media intorno ai cinquant’anni, protestano per il mancato pagamento di tre mesi di stipendi, ma soprattutto lottano contro i tagli annunciati dal gruppo Omega: nell’unità produttiva nei pressi di Rho lavorano in 430, sono previsti 237 esuberi. Poco più della metà, la stessa percentuale che si riscontra a livello nazionale, dove è previsto il licenziamento di 1200 su 2000 lavoratori. 
 
«Da mesi – spiega il rappresentante sindacale Mauro Gambelli – denunciavamo la mancanza di qualunque piano industriale e il disinteresse per le attività. In più da luglio non abbiamo più ricevuto gli stipendi». Da pochi giorni ad alcuni è arrivata la busta paga di agosto. Ma nel frattempo il 22 ottobre è arrivata anche la lettera che annuncia gli esuberi: 1197 su poco meno di 2000 lavoratori in tutta Italia, ripartiti tra le varie sedi di Roma Tiburtino, Ivrea, Milano, Pregnana. Lo scorso 4 novembre i lavoratori della sede nei pressi di Rho hanno deciso di occupare: «Vogliamo soprattutto impedire – spiegano i lavoratori – che sia portata via la documentazione che potrebbe far luce sui movimenti e le scelte fatte nei mesi scorsi»  Il blocco al cancello d’ingresso è attento, si entra solo accompagnati da una persona che possa controllare le operazioni compiute. «I lavoratori di Eutelia e delle altre società possono entrare liberamente» ci raccontano, «l’occupazione riguarda solo Agile», cioè la società ceduta a giugno alla romana Omega spa.
 
Sulla strada ci sono i gazebo, un bidone in cui brucia un fuoco per scaldarsi, come negli scioperi di ogni epoca. Ma i Oltre duecento esuberi, Agile occupatacartelli riportano i nomi delle tante società della new economy coinvolte a vario titolo: «Agile, Eutelia, Omega: cessione + mobilità = truffa» sintetizza uno striscione appeso al palo di "Via ai laboratori Olivetti". Il nostalgico stradario comunale ricorda che i primi insediamenti del settore a Pregnana sono nati dal colosso dell’informatica di Ivrea. Poi è arrivata Bull, assorbita nel dicembre 2006 dalla Eutelia della famiglia Landi, allora in piena espansione. Tant’è vero che nella sede a due passi da Rho lavorano anche i tecnici che vengono dalla multinazionale olandese Getronics, acquisita nel giugno 2006 da Eutelia.
 
Ma ora Eutelia naviga in cattive acque ed è pressata dalle banche creditrici, tra cui Monte dei Paschi di Siena e Intesa: il 16 giugno ha ceduto un ramo d’azienda con 2000 lavoratori alla Agile(controllata di cui detiene il 100% delle quote). «E nello stesso giorno ci ha ceduto al gruppo Omega» continua Mauro Gambelli. Un valzer di acquisizioni e cessioni che – temono i lavoratori coinvolti, che per questo vogliono salvaguardare la documentazione in azienda – potrebbe nascondere il tentativo di creare una sorta di bad company, su cui scaricare lavoratori e debiti. L’operazione permetterebbe ad Eutelia di rimettersi in sesto dal punto di vista finanziario e di essere messa sul mercato con un valore appetibile. Anche perché la società di Arezzo ha un patrimonio non indifferente: reti di fibra ottica (quasi 13mila km) e numerose proprietà immobiliari. Compresa la sede di Pregnana, che si trova in piena zona Expo, a due passi dalla A4 Milano-Torino, dall’A8 Dei Laghi e dalle linee ferroviarie: un’area che farebbe gola a chiunque, nel caso in cui l’attività fosse dismessa. Il bello è che, nonostante la riduzione dei contratti e la mancanza di piano industriale, l’attività c’è ancora: mentre decine di colleghi presidiano la sede di via "Ai laboratori Olivetti", centinaia stanno ancora lavorando al servizio di numerosi clienti, tra cui Sky, l’Istituto dei tumori, la Provincia e il Comune di Milano.

Galleria fotografica

Occupazione all'Agile di Pregnana 4 di 14
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Occupazione all'Agile di Pregnana 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.