Al “Maxi Bar” trionfano Dall’Occo e Passera

Il sentito appuntamento di Laveno va alla coppia della Daveriese. Lea Caverzasio (Malnatese) si impone nell'appuntamento regionale femminile

bocce lavenoSerata di grandissimo pubblico per una delle piazze storiche del boccismo varesino, Laveno, che con la propria società guidata dal presidente Biagio Calvi ha promosso il "Trofeo Maxi Bar" sui campi del locale gestito da Mirko Vendramini.
La vittoria finale è andata a una coppia in grandissima forma, quella della "Daveriese" formata da Armando Dall’Occo e Paolo Passera: il loro successo ha preso forma nei quarti quando hanno estromesso i favoriti Rando-Turuani, freschi vincitori a Cardano al Campo. Dall’Occo si è dimostrato il miglior puntista della serata, ben spalleggiato dal giovane Passera: la semifinale li ha visti eliminare i lavenesi Bini e Ruggeri. Anche la finale ha visto impegnata una coppia padrona di casa, quella formata da Wilma Urban e Dino Rosa, ma di nuovo il binomio di Daverio non ha concesso spazi, firmando una netta vittoria con il punteggio di 12-3.
La gara è stata diretta come sempre in modo esemplare da Marcheselli coadiuvato dagli arbitri Gatta, Boscaro e Maselli; alla premiazione (nella foto) era presente il presidente del Comitato di Varese Giampiero Martinoli.

Sugli altri campi, risultato di rilievo per la bella e brava portacolori della Bocciofila Malnatese, Lea Caverzasio: impegnata nella gara regionale femminile libera organizzata dalla "Galimberti" di Barlassina, l’atleta varesina si è aggiudicata il primo posto superando avversarie anche di categoria superiore in modo brillante, battendo poi in finale Bianca Finotti (Bocciofila Galimberti) in una rocambolesca partita vinta 12-10.
Infine, settimana intensa nel circuito di Varese con il proseguo delle eliminatorie delle gare di Malnate e della F.lli D’Italia e con la finale nel comitato di Busto con le fasi decisive della kermesse individuale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.