Almodovar torna al cinema con “Gli abbracci spezzati”

Il film del regista sarà nelle sale da venerdì 13 e vede come protagonista Penelope Cruz. Nelle sala anche il disaster movie 2012 e Good Morning Aman di Claudio Noce con Valerio Mastrandrea

2012 locandina film Venerdì 13 novembre uscirà al cinema 2012, il disaster movie di Roland Emmerich.
Il film è basato sulla celebre profezia dei Maya, il cui calendario segna la fine del mondo per il 2012.
Studiosi di ogni tipo, astrologi, geologi, fisici, numerologi si sono dedicati allo studio della profezia e le loro conclusioni sembrano dar ragione ai calcoli dei Maya: nel 2012, infatti, un grande cambiamento attende la Terra e la vita sul nostro pianeta.
A distanza di millenni, quindi, tutto sembra confermare l’inquietante precisione della profezia Maya.
Il prossimo 13 novembre uscirà nelle sale italiane Gli abbracci spezzati, gli abbracci spezzati di pedro almodovardiretto da Pedro Almodovar e con Penelope Cruz. Il film racconta la storia di uno scrittore e regista, che con lo pseudonimo di Harry Caine firma racconti e sceneggiature. Ormai non utilizza più il suo vero nome perché da quando un incidente stradale gli ha portato via la vista e la donna che amava preferisce immaginare che il suo vero io sia morto in quella tragedia. La cecità ha fatto sviluppare ad Harry altri sensi per godere delle gioie della vita: la sua arma è l’ironia e il suo braccio destro, che lo aiuta a dirigere i suoi film, è la sua direttrice di produzione Judit Garcia. Il mondo sepolto nella memoria di ciò che era Harry prima del suo incidente tonerà allo scoperto, narrato da egli stesso come una favola, quando il figlio di Judit starà male ed Harry deciderà di vegliarlo.
Venerdì 13 novembre al cinema potremo vedere anche Good Morning Aman, diretto da Claudio Noce e interpretato da Valerio Mastandrea. Aman è un giovane somalo cresciuto nella capitale e Teddy un ex pugile dalla vita difficile. I due si incontrano e diventano amici, aiutandosi a vicenda a tirare avanti e ad emanciparsi dai fantasmi del loro passato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.