Anche Varese al World Travel Market di Londra

Si è conclusa la fiera mondiale del turismo che si svolge sul Tamigi. Ottenuti molti riscontri positivi dal Varese Convention & Visitors Bureau con il progetto “Road tu wellness”

VareseTurismo a LondraAnche Varese al World Travel Market di Londra. La fiera mondiale si è svolta nei giorni scorsi al centro fieristico Excell (42 mila metri quadri), situato sul Tamigi tra la zona della City e il nuovo quartiere business di Canard Wharf. Il World Travel Market di Londra, è la fiera per il business-to-business che offre agli operatori dell’industria turistica globale un’importante opportunità per incontri, creare contatti, prendere accordi, tenendosi aggiornati sui più recenti sviluppi del settore turistico.
La fiera ha ospitato numerose aziende turistiche, tra cui tour operator, agenti di viaggio e aziende specializzate nell’enogastronomia di eccellenza. Erano presenti anche i responsabili del Varese Convention & Visitors Bureau, all’interno dello stand di Regione Lombardia. “Abbiamo avuto modo di incontrare numerosi turisti – spiega Mauro D’Errico, project leader del settore leasure del consorzio turismo -. Viaggiatori che hanno mostrato un particolare interesse per il territorio della Provincia di Varese, territorio dalle numerose risorse, atto a rispondere al meglio alle richieste di arte, cultura, laghi, natura, sport”.
 
“Nonostante il calo del Pil del 5,5 % rispetto all’anno precedente, numerose sono state le richieste leisure, legate in modo particolare al prodotto lago – aggiunge D’Errico che specifica le aree varesine che hanno destato maggior interesse -. Costa Fiorita, la sponda Lombarda del lago Maggiore e del Ceresio, hanno lasciato d’incanto numerosi turisti interessati a passare un soggiorno nella terra dei laghi”.
Durante la fiera il Varese Convention & Visitors Bureau ha presentato agli operatori del settore anche il recente nuovo progetto Interreg “Road to Welness”. Progetto innovativo che utilizza anche il web per permettere ai turisti di costruirsi una vacanza su misura.
“Gli operatori del settore hanno molto apprezzato che finalmente esistono e si promuovono prodotti specifici ben organizzati, che rispondono alle istanze di turisti sempre più esigenti ed informati, dando loro motivazioni precise per scegliere il nostro territorio – spiega D’Errico -. In linea col trend che vede sempre un maggiore numero di turisti acquistare le loro vacanze via internet, è stato anche molto apprezzata la piattaforma tecnologica che supporta Road to Welness, che consente, attraverso un approccio ludico, di scoprire i percorsi del territorio con le loro caratteristiche: altimetria, durata e punti di interesse; di scoprire quali sono gli hotels adiacenti i percorsi e eventualmente di prenotarli, il tutto comodamente dal proprio computer di casa”.
“Diversi sono stati i contatti presi con i più importanti tour operator inglesi – conclude il responsabile -, con i quali ci si augura di sviluppare una buona mole di lavoro”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.