Approvati i fondi per due nuove linee della metropolitana

Ecco quali saranno i percorsi delle line M4 blu e M5 fuxia, recentemente approvati dal Cipe e fondamentali per l'Expo 2015

metropolitana milano cipeNonostante qualche timore legato alla crisi, il Cipe (Compitato interministeriale per la programmazione economica) ha sbloccato i fondi per le linee M4 e M5 della metropolitana di Milano. Si parla di 789 milioni di euro per l’M4 e 910 milioni per l’M5. Così come la Pedemontana, queste due linee saranno fondamentali per l’Expo 2015.

L’M4 (linea blu) collegherà Milano all’aeroporto di Linate. Il percorso della M4 coinciderà parzialmente, da S. Ambrogio, lungo via De Amicis, via Molino delle Armi, via Santa Sofia, con quella che un tempo era la cerchia dei Navigli, di cui è prevista la riapertura entro il 2015.

L’M5 (linea fucsia) prevede un primo tratto fra Garibaldi e Bignami. Successivamente il progetto prevede un allungamento verso ovest fino a San Siro (stadio Meazza) e Settimo Milanese e un ulteriore allungamento verso nord fino a Cinisello Balsamo e Monza (in località Bettola, dove avverrà l’interscambio con la M1).

L’investimento complessivo della M5 è di 1,3 miliardi. Quello della M4 è di 1,7 miliardi. A livello di risorse statali, i 385 milioni assegnati ieri alla M5 si aggiungono ai precedenti 263 milioni e i 536 milioni per la M4 ai precedenti 250 milioni. Il resto sarà garantito dai privati, attraverso il project financing, e dal Comune di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.