Arrestati a Brescia i presunti attentatori di Mumbai

L'India ha chiesto l'estradizione di due persone, padre e figlio, arrestati a Brescia e ritenuti coinvolti nell'attentato all'albergo

L’India intende ottenere il trasferimento a New Delhi dei due pachistani Yacub Janjua e Aamir Janjua, padre e figlio, arrestati a Brescia ed accusati di essere implicati nell’attacco terroristico a Mumbai del 26 novembre 2008. Lo scrive oggi il quotidiano The Times of India. Il giornale indica che la polizia indiana ha avviato le procedure per far pervenire i documenti del processo in corso a Mumbai alla magistratura italiana

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.