Attori a confronto col pubblico

Dal 7 novembre l'iniziativa ”Incontrare il teatro” permetterà al pubblico di conoscere alcuni interpreti della stagione 2009/2010 del Teatro di Varese

Un ciclo di incontri con alcuni degli attori degli spettacoli in cartellone al Teatro di Varese. È “Incontrare il teatro”, una novità per questa stagione 2009/2010, organizzata dall’associazione Teatro Stabile d’Insubria, l’associazione culturale “Il Vellone” e VZ Comunicazione. Gli incontri si svolgeranno al Teatrino “Gianni Santuccio” (via Sacco, 10 – Varese), oppure allo Spazio ScopriCoop (via Daverio, 44 – Varese), presso il Superstore Coop, e rappresenteranno una straordinaria occasione per conoscere da vicino artisti di primo piano nel panorama teatrale nazionale. L’ingresso sarà libero e gratuito, ed al termine degli incontri il Teatro Stabile d’Insubria sarà lieto di offrire ai partecipanti un piccolo rinfresco. Gli appuntamenti inizieranno sabato 7 novembre quando, alle 18 e 30, al Teatrino “Gianni Santuccio” saranno ospiti Maria Amelia Monti e Giampiero Ingrassia, interpreti dello spettacolo “Michelina”. L’evento sarà condotto dal giornalista Piero Vagli Viello. Martedì 17 novembre, alle 17 e 30, al teatro di via Sacco il giornalista Andrea Giacometti presenterà Sebastiano Lo Monaco, interprete dello spettacolo “Il berretto a sonagli”. Venerdì 20 novembre invece il pubblico si confronterà con Giorgio Bozzo, autore dello spettacolo “Note di Natale con le Sorelle Marinetti”. Alla serata parteciperà anche Christian Schmitz, al pianoforte. L’appuntamento, che sarà ospitato allo Spazio ScopriCoop alle 21, presenterà la storia del Trio Lescano attraverso canzoni inedite, immagini e racconti della meraviglioda storia delle tre ballerine divenute regine dello Swing italiano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.