Avid si presenta, un aiuto concreto per i disabili

L'associazione ha presentato i servizi disponibili anche presso la sede di via Luigia Greppi

E’ stata presentata questa mattina l’Associazione Volontaria Assistenza Invalidi e Disabili (Avid). Hanno partecipato: l’Assessore dei servizi sociali cavalier Gabriele Chierichetti, il responsabile provinciale Avid. Battista Venturini, il responsabile Avid di Olgiate Olona Pasquale Grosso e Enzo Passanante volontario.
L’Avid Varese Onlus è un’associazione di libero volontariato nata dall’iniziativa di un gruppo di persone diversamente abili o invalidi del lavoro per la tutela delle categorie più deboli.
La sede di Olgiate Olona è attiva da due anni in via Luigia Greppi (sede associazioni). Lo sportello è aperto ogni lunedì mattina dalle ore 9.30 alle 12.00. Oltre alla sede di Olgiate in provincia di Varese ve ne sono altre tre a Gallarate, Jerago con Orago, Castiglione Olona e una a Tradate di prossima apertura. L’Associazione si occupa di assistenza pensionistica e previdenziale, assistenza legale specialistica, agevolazioni acquisto auto previsto dalla Legge vigente e grazie al “contributo Anglat”, assistenza per le modifiche tecniche di guida degli autoveicoli, assistenza per infortuni sul lavoro, assistenza medica e tecnica per i disabili per l’acquisizione e il rinnovo di patenti speciali in commissione medica ASL, autoscuola convenzionata. A questo proposito, in collaborazione con la Provincia di Varese è stata acquistata a giugno un’auto «hadattata» per tutta la zona.
 
Le persone che hanno finora preso la patente grazie a questa iniziativa sono circa 50, mentre ci sono 1600/1800 persone che hanno rinnovato la patente.  Questo progetto sta avendo buoni risultati tant’è che si hanno richieste persino da altre provincie come Lecco e Novara.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.